Torna a tutti gli eventi

Quattro mostre per un anno di celebrazioni

In occasione delle celebrazioni per i cinquecento anni dalla scomparsa di Leonardo da Vinci, artista tra i più importanti a mondo, la Veneranda Biblioteca Ambrosiana di Milano valorizza il proprio patrimonio di opere dell’artista e degli artisti della sua cerchia, con quattro mostre di alto profilo scientifico.

Ad aprire l’anno leonardiano all’Ambrosiana è una rassegna in due tempi, della durata di tre mesi ciascuno, dal titolo “I segreti del Codice Atlantico. Leonardo all’Ambrosiana”, curata dal Collegio dei Dottori della Veneranda Biblioteca, che presenta nel suo complesso 46 fogli, scelti tra quelli più famosi e importanti del Codice.

Codice Atlantico (Codex Atlanticus), f. 1097r, Naviglio di San Cristoforo, Leonardo da Vinci, 1509. Penna, inchiostro e acquerello azzurro

 

Il Codice Atlantico raccoglie 1.119 fogli autografi di Leonardo, per un totale di circa 1750 disegni. Il nome “atlantico” non indica il contenuto del codice ma il formato delle grandi pagine (che servivano normalmente per confezionare gli atlanti) su cui erano stati incollati i fogli di Leonardo per meglio conservarli e tutelarli da possibili dispersioni.

In essoè possibile ritrovare tutte le discipline coltivate dal grande genio di Vinci, dagli anni giovanili fino a poco prima della morte. Dall’architettura e l’idraulica alla medicina e l’ottica, dalla meccanica e l’urbanistica, alla geometria e l’astronomia, dall’anatomia alle diverse arti figurative. Particolarmente interessanti sono i progetti di macchine semoventi, di armi sempre più sofisticate, di ingranaggi e di congegni, dei quali Leonardo ha lasciato stupendi disegni che sono di fatto vere e proprie opere d’arte.

Codice Atlantico (Codex Atlanticus), f. 72r, Cavallo del Monumento Sforza, Leonardo da Vinci, 1503-1504 circa. Punta di stilo, matita nera, penna e inchiostro

 

 

18 dicembre 2018 – 17 marzo 2019

La prima parte della mostra si apre con i disegni di Leonardo legati in modo specifico alla città di Milano, tra cui spiccano la celebre pianta della città, con la visione del centro di Milano a volo di uccello, lo studio per il naviglio di San Cristoforo, il progetto per il monumento equestre in onore del duca Francesco Sforza e gli studi per il tiburio del Duomo.  L’esposizione prosegue con alcuni studi prospettici e progetti di carattere architettonico-militare, oltre ad alcuni fogli che conservano disegni di armi belliche (balestre, fionde e mortai), studi per la costruzione di ali meccaniche destinate a rappresentazioni sceniche e il celebre progetto della cosiddetta “automobile di Leonardo”

 

19 marzo  16 giugno 2019

La seconda parte della rassegna  propone invece alcuni progetti per macchine belliche, concentrandosi  in  particolare sugli studi d’ingegneria civile.

 

18 giugno – 15 settembre 2019

La terza rassegna, dal titolo ”Leonardo in Francia. Disegni di epoca francese dal Codice Atlantico”si incentra sui disegni architettonici e idraulici di Leonardo eseguiti in Francia tra il 1516 e il 1518.

 

17 settembre 2018 – 12 gennaio 2020

L’ultima mostra che chiude l’anno leonardiano all’Ambrosiana è “Leonardo e il suo lascito: gli artisti e le tecniche”. Racconta la curatrice: ”L’idea di questa mostra nasce dalla necessità di presentare in modo nuovo, agli studiosi e al grande pubblico, una selezione di disegni realizzati da Leonardo da Vinci e dagli artisti della sua cerchia. Per questa ragione i fogli sono stati scelti ponendo l’accento sulle tecniche esecutive e seguendo due linee di studio, che si integrano perfettamente, per ampliare la ricerca e attrarre l’attenzione del pubblico non specialistico. Il presupposto fondamentale di questa mostra è il ruolo centrale svolto da Leonardo nell’introduzione a Milano di nuove tecniche disegnative, nonché i miglioramenti e le sperimentazioni da lui apportati alle tecniche già note. Tutti aspetti, questi ultimi, largamente indagati e sviluppati da una lunga tradizione di studi”.

 

Orari

Da martedì a domenica 10 – 18.00; chiuso il lunedì

Informazioni

+39 02.806921

 

condividi su
Facebook Twitter

Dove si trova

Lombardia

explore

Scopri nuove mete, nuovi viaggi.

Esplora la mappa e ricerca I tour di Amanda, articoli, itinerari, blog.


resta aggiornato

Iscriviti alla nostra newsletter e resta aggiornato sulle novità